Vai al contenuto

Recensione del kit di base Raspberry Pi Pico di Uctronics: la scintilla della creatività

    1647492004

    Il nostro verdetto

    Un kit divertente e facile da usare che cresce con la fiducia dell’utente, questa configurazione è progettata per seguire il libro ufficiale di Pico e lo fa abbastanza bene con solo il capitolo del display LCD che si rivela problematico.

    Per

    Componenti curati
    Può essere utilizzato in molti progetti
    Raspberry Pi Pico pre-saldato
    Si inserisce in una piccola scatola

    Contro

    La saldatura Raspberry Pi Pico GPIO era un po’ storta
    Display LCD incluso diverso da prenotare

    Un ottimo kit di elettronica è la scintilla che accende il fuoco in uno studente. Il nostro primo kit di elettronica proveniva da Radio Shack e prevedeva il collegamento di componenti tramite molle e fili. Siamo passati rapidamente all’era di Arduino e siamo tornati all’elettronica con un Arduino Uno ma non ha fatto “clic”, ci è voluto il Raspberry Pi, rilasciato nel 2012 per liberare la nostra voglia di imparare. 

    Lo Starter Kit Raspberry Pi Pico di Uctronics, al prezzo di $ 43, è progettato pensando alla guida ufficiale “Inizia con MicroPython su Raspberry Pi Pico” e mira a ispirare una nuova generazione di programmatori e ingegneri elettronici grazie alla sua selezione completa di parti e tavola Pico pre-saldata. . Abbiamo messo alla prova il kit e abbiamo imparato cosa può fare bene e anche dove può fare meglio.

    Cosa c’è dentro lo Starter Kit Raspberry Pi Pico di Uctronics 

    All’interno della scatola di plastica di 7,5 x 3,5 x 2 pollici c’è una quantità sorprendente di kit. 

    Raspberry Pi Pico con intestazioni pre-saldate
    Tagliere grande
    30 cavi jumper (10 x maschio a maschio, 10 x femmina a maschio, 10 x femmina a femmina)
    5 pulsanti a pressione
    Cavo micro USB con pulsante di accensione/spegnimento
    Sensore PIR
    Buzzer piezo attivo
    1602 Modulo LCD con zaino I2C
    Pin di intestazione maschio per il debug SWD (opzionale)
    2 potenziometri da 10K Ohm
    10 resistori da 330 Ohm
    12 x LED diffusi (3 x rossi, 3 x gialli, 3 x verdi, 3 x blu)
    Una breve lunghezza di LED RGB NeoPixel WS2812B

    Con questi componenti possiamo completare tutti i capitoli della Guida introduttiva ufficiale di MicroPython su Raspberry Pi Pico, una copia digitale del quale può essere scaricata gratuitamente dal sito Web di Raspberry Pi e può essere acquistata anche in versione cartacea. 

    Utilizzando lo Starter Kit Raspberry Pico di Uctronics 

    Il kit Uctronics Raspberry Pi Pico Starter è progettato per l’uso con la guida ufficiale Pico, quindi abbiamo seguito alcuni capitoli del libro, iniziando con il test più semplice di tutti, il LED lampeggiante. Abbiamo riscontrato un piccolo intoppo durante il tentativo di inserire il Raspberry Pi Pico pre-saldato nella breadboard, perché i pin dell’intestazione pre-saldati erano leggermente fuori angolo, non di 90 gradi rispetto al PCB del Pico. 

    Ciò significava che non potevamo inserire il Pico nella breadboard senza riscaldare i pin dell’intestazione e spingerli (con cautela) in allineamento. Sappiamo come saldare, ma chi acquista il kit potrebbe non farlo e questo potrebbe essere un problema per loro, a meno che non si tratti di un difetto che ha interessato solo la nostra unità. 

    Con i pin corretti, abbiamo costruito rapidamente il circuito utilizzando la breadboard piuttosto grande, due cavi jumper, una resistenza da 330 Ohm e un LED. La scelta di un LED diffuso è graditissima, offre una luce più morbida, uguale, più gradevole che non “abbaglia” gli occhi se guardata direttamente. Collegando il Pico al nostro computer, ci è stata presentata un’unità vuota, che ci richiedeva di eseguire il flashing dell’ultima versione di MicroPython e quindi di impostare l’editor Thonny pronto per l’uso. 

    Con poche righe di codice MicroPython scritte, abbiamo eseguito il codice e abbiamo visto il LED lampeggiare, cose fantastiche. Ci siamo spinti un po’ oltre e abbiamo aggiunto un pulsante per accendere e spegnere il LED, quindi abbiamo modificato il nostro codice per accogliere l’aggiunta.

    Abbiamo riscontrato un piccolo problema con lo schermo LCD, in particolare la guida fornita nel libro ufficiale è per un diverso tipo di schermo. Nel kit otteniamo uno schermo LCD HD44780, che ha due righe e 16 caratteri per riga. Per collegare lo schermo al nostro Pico abbiamo uno zaino I2C che riduce il numero di fili necessari da 16 a quattro. L’opuscolo incluso mostra come collegare lo schermo incluso ai pin I2C del Pico. Abbiamo quindi seguito le istruzioni del codice nel libro e abbiamo persino utilizzato le risorse fornite dal repository Github di Uctronics che non ha funzionato. Dopo un po’ di tempo cercando su Google il problema e contattando la comunità Raspberry Pi, siamo riusciti a risolvere il problema e abbiamo scritto una guida che mostra come utilizzare un LCD I2C con Raspberry Pi Pico.

    Nel complesso, il kit copre tutti i capitoli del libro ufficiale, con alcune piccole modifiche, in particolare il display LCD, necessarie. Abbiamo una buona selezione di componenti per l’elettronica di base, come i resistori da 330 Ohm, i potenziometri e il cicalino. I progetti più avanzati sono soddisfatti con il display LCD del sensore PIR e NeoPixel. Con tutti questi componenti, possiamo realizzare progetti aggiuntivi per conto nostro.

    Casi d’uso per lo starter kit Raspberry Pi Pico di Uctronics 

    Ovviamente questo kit è stato progettato pensando al libro ufficiale di Raspberry Pi Pico, quindi abbiamo una serie di progetti con cui possiamo fare i conti. Ma andando avanti, abbiamo un’ottima combinazione di componenti con cui possiamo realizzare i nostri progetti. 

    Il display LCD ei pulsanti possono essere utilizzati per creare un’interfaccia utente. Premendo i pulsanti è possibile scorrere le opzioni sul display. Selezionando un’opzione è possibile accendere i NeoPixel, riprodurre una melodia con il cicalino o attivare il sensore PIR per la ricerca di intrusi. Anche dopo aver completato il libro ufficiale, c’è molto valore rimasto in questo kit.

    Linea di fondo 

    Uctronics Raspberry Pi Pico Starter Kit è un ottimo modo per introdurre l’elettronica e la codifica ai membri più giovani della famiglia. Il libro ufficiale è un’ottima guida di riferimento e il kit copre tutti i capitoli della guida, con solo il display LCD e il posizionamento del pin dell’intestazione (che speriamo sia solo la nostra unità) che causano problemi. 

    Come regalo per iniziare la pausa estiva, o per le festività natalizie, le menti desiderose otterranno molto dal kit e potranno iniziare il loro viaggio di apprendimento con sicurezza grazie ai componenti accuratamente curati. Puoi procurarti i componenti per te stesso e fare le tue saldature, e potresti risparmiare qualche dollaro, ma per il prezzo questo è un kit solido.

    0 0 votes
    Rating post
    Subscribe
    Notificami
    guest
    0 comments
    Inline Feedbacks
    View all comments
    0
    Would love your thoughts, please comment.x