Vai al contenuto

Recensione dell’SSD Intel Optane Memory H20 M.2 NVMe: esecuzione di Optane e Flash in Harmony

    1646303763

    Il nostro verdetto

    Unendo memoria Optane e flash QLC, Optane Memory H20 di Intel è un innovativo SSD M.2 NVMe che offre un’esperienza di memorizzazione nella cache unica. È estremamente reattivo alla maggior parte dei carichi di lavoro dei consumatori, in particolare alle attività ripetitive.

    Per

    + La memorizzazione nella cache di Optane migliora la reattività del sistema
    + rivaleggia con gli SSD NVMe di fascia alta in carichi di lavoro leggeri e misti

    Contro

    – Bassa resistenza
    – La memorizzazione nella cache di Optane non è vantaggiosa in tutti i carichi di lavoro
    – Limitato a sistemi specifici e capacità massima di 1 TB
    – Prestazioni di scrittura prolungate lente dopo il riempimento della cache SLC
    – Manca il supporto per la crittografia AES a 256 bit

    Non molto tempo fa, Intel ha eliminato la maggior parte dei suoi prodotti client Optane per concentrarsi su uno: Optane Memory H20. L’H20 unisce l’ultimo flash QLC dell’azienda con la memoria Optane per fornire prestazioni veloci per la maggior parte dei carichi di lavoro dei clienti, ma può non essere all’altezza nei trasferimenti sequenziali di grandi dimensioni. È un’intelligente miscela di innovazione e tecnologia, che apporta miglioramenti rispetto all’Optane Memory H10, ma non è ancora qualcosa che ci ha completamente conquistato per l’uso quotidiano. Inoltre, non è disponibile per gli acquisti stand-alone al dettaglio, quindi non fa parte della nostra lista dei migliori SSD.

    La memorizzazione nella cache dei dati non è una novità. Per anni, Intel ha accelerato le prestazioni attraverso la memorizzazione nella cache dei dati tramite varie implementazioni. L’azienda ha anche la concorrenza nello spazio di fornitori di software come Enmotus. La mia prima esperienza con questa tecnologia è iniziata con la tecnologia Smart Response dell’azienda dieci anni fa, che ha consentito di utilizzare un SSD per memorizzare nella cache i dati da un HDD per un recupero più rapido. Ma quello era solo l’inizio. 

    Intel ha ulteriormente perfezionato la tecnologia per sfruttare la propria memoria Optane per offrire tempi di risposta senza precedenti rispetto agli SSD tradizionali. L’azienda ha rilasciato prodotti come l’M10; SSD Optane a bassa densità e ad accesso rapido da utilizzare con i sistemi supportati. Poco dopo, Intel è passata a nuovi design.  

    Due anni fa, l’azienda ha rilasciato l’H10, un SSD ibrido a doppio controllo che era davvero unico e diverso da tutto ciò che abbiamo visto prima. L’idea era semplice: combinare il meglio di entrambi i mondi su un’unica chiavetta SSD M.2 sottile: flash NAND ad alta densità per la capacità e memoria Optane all’avanguardia per la velocità. Tuttavia, la nostra impressione iniziale sull’SSD NVMe è stata piuttosto deludente rispetto ai migliori SSD disponibili. 

    Da allora, l’azienda ha ottimizzato e ottimizzato il software di memorizzazione nella cache di Rapid Storage Technology con molteplici ottimizzazioni e miglioramenti. Allo stesso tempo, l’azienda si è concentrata anche sull’avanzamento dell’hardware della serie H. Oggi analizziamo l’ultima versione del software in uso con il successore dell’H10, l’H20. Sfruttando essenzialmente ciò che è un SSD Intel 670p in combinazione con un controller Optane più recente e, naturalmente, quella dolce e dolce memoria Optane, la memoria Optane H20 di Intel è abbastanza simile all’H10, solo migliorata. 

    Quando la cache Optane è abilitata, l’SSD aggrega le prestazioni di entrambi i supporti di archiviazione per prestazioni di picco veloci e tempi di accesso rapidi. L’H20 di Intel è un prodotto orientato solo agli OEM, tuttavia, il che significa che è altamente improbabile che tu possa trovare questo SSD in vendita nei punti vendita. Tuttavia, possono arrivare a eBay o mercati simili, quindi gli acquirenti di sistemi contenenti questo SSD unico possono aggiornare la loro capacità.

    Specifiche 

    ProdottoH20 512GBH20 1TB

    Capacità (Utente / Raw)
    512 GB / 512 GB
    1024 GB/1024 GB

    Fattore di forma
    M.2 2280 S3
    M.2 2280 S3

    Interfaccia/protocollo
    PCIe 3.0 x4 / NVMe 1.3
    PCIe 3.0 x4 / NVMe 1.3

    Controllore Optane
    SLMXT
    SLMXT

    Optane Media
    Xpoint 3D di prima generazione
    Xpoint 3D di prima generazione

    Capacità Optane
    32 GB
    32 GB

    Controller NAND
    SM2265
    SM2265

    DRAM
    DDR3
    DDR3

    NAND Flash
    Intel 144L QLC
    Intel 144L QLC

    Lettura sequenziale
    3.300 Mbps
    3.300 Mbps

    Scrittura sequenziale
    2.100 MBps
    2.100 MBps

    Lettura casuale
    65.000 IOPS
    65.000 IOPS

    Scrittura casuale
    40.000 IOPS
    40.000 IOPS

    Sicurezza
    Pirite 2.0
    Pirite 2.0

    Resistenza (TBW)
    185 TB
    370 TB

    L’H20 di Intel ha capacità limitate di soli 512 GB e 1 TB, ed entrambi i modelli sono dotati di 32 GB di memoria Optane. Intel valuta entrambi per le stesse velocità di lettura/scrittura fino a 3,3/2,1 GBps e fino a 65.000/40.000 IOPS di lettura/scrittura casuali a una profondità della coda (QD) di 1. Sebbene le cifre sequenziali non siano rivoluzionarie, non sono basate su flash SSD si avvicina a fornire le stesse prestazioni IOPS casuali a bassi QD. 

    Poiché si tratta di un prodotto solo OEM, il prezzo del dispositivo non è chiaro, ma la società afferma che verrà spedito a giugno per PC con un prezzo di circa $ 800 e oltre. Inoltre, l’H20 ha requisiti hardware rigorosi. L’H20 è compatibile solo con processori Intel Core di 11a generazione e chipset Intel serie 500 o successivi. Inoltre, avrai bisogno di Windows, del driver RST di Intel 18.1 o successivo e non è previsto un supporto retroattivo per i sistemi di generazione precedente.

    L’H20 supporta la sicurezza Pyrite 2.0 ma non dispone della crittografia AES a 256 bit con accelerazione hardware. Supporta anche il reporting dei dati SMART, Trim, ed è classificato per consumare fino a 35 mW in idle per ridurre il consumo energetico e la generazione di calore.

    Uno sguardo più da vicino

    L’H20 di Intel è disponibile in un fattore di forma M.2 2280 single-side. L’unità si interfaccia con l’host su quattro corsie PCIe 3.0 e comunica tramite il protocollo NVMe 1.3. L’H20 sfrutta gli stessi componenti che si trovano nel 670p dell’azienda e un controller Optane più nuovo e veloce. Come con l’H10, i controller SSD dell’H20 hanno due corsie ciascuno, il che significa che le prestazioni sequenziali sono limitate se non si abilita l’accelerazione della memoria Optane.

    Silicon Motion ha sviluppato il controller NAND specificamente per Intel e 144L QLC dell’azienda. SM2265 è un controller NVMe dual-core a quattro canali che si interfaccia con il flash a velocità elevate fino a 1.200 MTps, circa il doppio della velocità del flash della generazione precedente. L’unità ha DRAM, ma molto poca: il nostro campione da 1 TB contiene solo 256 MB di DDR3. 

    Il QLC 144L di Intel utilizza un design a gate flottante con tre deck a 48 strati impilati l’uno sull’altro. Ogni deck può funzionare come SLC o QLC. Ogni deck può anche essere cancellato senza disturbare i dati su altri deck, il che aiuta a ridurre i picchi di latenza causati dalla raccolta dei rifiuti. Dispone inoltre di quattro piani per la gestione di operazioni parallele sui dati e di alcune nuove tecniche di lettura e scrittura per migliorare la reattività.

    Anche Intel ha apportato revisioni sotto il cofano del controller Optane Media. Presenta miglioramenti delle prestazioni e della gestione dell’alimentazione che riducono il consumo energetico complessivo, qualcosa che è necessario quando si gestiscono supporti Optane assetati di energia su un fattore di forma M.2 a sé stante e ancora più importante quando lo si combina con i componenti di archiviazione secondari. Tuttavia, la memoria Optane è ancora un supporto di prima generazione. 

    0 0 votes
    Rating post
    Subscribe
    Notificami
    guest
    0 comments
    Inline Feedbacks
    View all comments
    0
    Would love your thoughts, please comment.x