Vai al contenuto

Procedura: Modalità Windows XP in… Ubuntu Linux?

    1651192143

    introduzione

    Con Windows 7 in uscita entro la fine del mese, molti di voi stanno senza dubbio contando i giorni fino al rilascio. Ho giocato sia con la beta che con RC dell’ultimo sistema operativo di Microsoft e, onestamente, mi è piaciuto quello che ho visto. Se fosse uscito nel 2006 quando era stato promesso “Longhorn”, non ho dubbi che non sarei passato a Linux (almeno non ancora).

    Tuttavia, non è così che si sono svolti gli eventi. Quello che è successo davvero è che “Longhorn” è diventato Vista e non è uscito dalla porta fino al 2007. È arrivato in ritardo, buggy, irritating (UAC), troppo caro, deludente, confuso (licenza) e, in alcuni casi, incompatibile. Ora, quasi tre anni dopo, e quasi cinque dal rilascio inizialmente pianificato di Longhorn, Microsoft sta rilasciando il sistema operativo che avrebbero dovuto lanciare diversi anni fa. Sfortunatamente, Windows 7 è anche troppo caro (leggermente meno di Vista) e ancora più confuso.

    Ma prima, esaminiamo ciò che Microsoft ha fatto bene. Windows 7 verrà lanciato quando la società ha annunciato che verrà lanciato. A causa di una lunga fase di beta e test RC, 7 non avrà i bug di Vista quando ha debuttato. Microsoft ha ridotto di un livello l’UAC. Anche il prezzo è leggermente diminuito. L’edizione più alta di 7 (Ultimate) è il cinquanta per cento più costosa dell’edizione più alta di XP (Pro). Questo è al contrario del 100% più costoso (Vista Ultimate contro XP Pro). Ma abbastanza giusto, il prezzo è leggermente diminuito.

    Deludente, 7 non lo è. In termini di interfaccia utente, Vista era praticamente XP con un menu Start riorganizzato e una barra delle applicazioni nera. Flip 3D non era fondamentalmente altro che un espediente instabile (sebbene le anteprime in miniatura di Windows all’interno della barra delle applicazioni siano piuttosto dolci; Windows 7 le ha mantenute e le uso in Linux). Windows 7 ha effettivamente successo in termini di essere una visione unificata che rende omaggio al marchio. Tutto è fatto di vetro in 7. Vista ha iniziato questa tendenza con i bordi delle finestre in vetro trasparente e la trama sovrapposta a finto riflesso. Ma 7 porta davvero all’estremo l’uso del vetro trasparente e dei riflessi. I bordi della finestra, i menu, alcune applicazioni e persino la barra delle applicazioni e il menu di avvio sono tutti realizzati in vetro. I nuovi trucchi includono la possibilità di rendere tutte le finestre trasparenti per vedere il desktop. Come pacchetto totale,

    Infine, resta il modo in cui Microsoft ha capito come risolvere i suoi problemi di compatibilità con le versioni precedenti.

    Con l’introduzione della modalità XP (XPM), Windows 7 non cadrà vittima dell’incubo delle incompatibilità subite dai primi utenti di Vista. XPM è una copia con licenza completa di Windows XP Service Pack 3 in esecuzione in una macchina virtuale (VM) VirtualPC. In molti casi l’XPM è il fattore decisivo di cui avevano bisogno per aggiornare finalmente. Sfortunatamente, la confusione creata dallo schema di licenza di Windows 7 ha quasi rovinato la loro correzione per la compatibilità.

    XPM è incluso solo in Windows 7 Professional e Ultimate. Se desideri una copia completa in scatola di Windows 7 con XPM, dovrai sborsare oltre $ 300 per Professional o $ 320 per Ultimate. Se possiedi già una copia di Windows XP o Vista, puoi pagare $ 200 per l’aggiornamento a Professional o $ 220 per Ultimate. Lascia che affondi per un minuto.

    Esatto, Windows 7 Home Premium (e inferiore) non ha XPM. La maggior parte dei sistemi venduti dai rivenditori viene fornita con una versione di Windows completamente priva di XPM. Aspetta, migliora. Grazie all’ingegnoso Windows Anytime Upgrade di Microsoft, i consumatori che hanno acquistato un nuovo PC con Windows 7 Home Premium possono eseguire l’aggiornamento a Professional per $ 90 o Ultimate per $ 140. Se ti è stata venduta l’edizione Home Basic o Starter, dovrai prima eseguire l’upgrade a Home Premium per $ 80. Come ho detto, “geniale”. In un modo o nell’altro, probabilmente dovrai pagare a Microsoft una certa somma di denaro se vuoi XPM…

    …o no. Se sei aperto all’uso di Linux, anche tu puoi avere un sistema operativo di nuova generazione veloce e sicuro con piena compatibilità con XP, il tutto gratuitamente!

    0 0 votes
    Rating post
    Subscribe
    Notificami
    guest
    0 comments
    Inline Feedbacks
    View all comments
    0
    Would love your thoughts, please comment.x