Vai al contenuto

Blu-ray fatto bene: come si accumula la tua GPU integrata?

    1651192623

    Lo stato del video HD sulla grafica integrata

    Aggiornamento: da quando abbiamo pubblicato questa storia per la prima volta, lavorando con Intel e CyberLink, siamo stati in grado di far funzionare la modalità Film Mode Detection sul chipset Intel G45 come descritto a pagina cinque. Ciò ha influito sul punteggio della qualità dell’immagine in riproduzione e sulla nostra conclusione in quanto riguarda il chipset G45 a pagina 15.

    Nel nostro ultimo confronto tra Avivo HD e PureVideo HD, abbiamo confrontato i chipset più recenti con i processori grafici integrati (IGP) e abbiamo esaminato la qualità della riproduzione dei contenuti Blu-ray. Francamente, i risultati sono stati un po’ sorprendenti, dato che entrambi i chipset AMD 780G e GeForce 8200 hanno ottenuto uno zero nei benchmark di qualità video HQV. Sebbene siano riusciti a fornire l’accelerazione hardware di base per una riproduzione Blu-ray fluida, la qualità semplicemente non c’era, secondo i test. Alla fine della nostra recensione, abbiamo concluso che l’opzione migliore per un serio appassionato di video HD sarebbe una scheda discreta, come la Radeon HD 2600 XT.

    Tuttavia, il nostro ultimo confronto tra Avivo HD e PureVideo HD è stato scritto molto tempo fa e i driver hanno fatto molta, molta strada. Inoltre, ci sono alcuni nuovi giocatori da considerare: l’Intel G45, la GeForce 9300/9400 e l’AMD 790GX/785G.

    Fino a che punto è arrivato il software che supporta queste GPU integrate? I chipset integrati sono ora in grado di competere con soluzioni discrete per quanto riguarda la qualità video? Come funzionano le nuove opzioni? Entriamo e vediamo se riusciamo a risolvere lo stato attuale della riproduzione video HD integrata sul PC.

    0 0 votes
    Rating post
    Subscribe
    Notificami
    guest
    0 comments
    Inline Feedbacks
    View all comments
    0
    Would love your thoughts, please comment.x