Vai al contenuto

ATI Radeon HD 5870: DirectX 11, Eyefinity e Serious Speed

    1651192563

    introduzione

    Inizialmente, ho intitolato questo pezzo ATI Radeon HD 5870: Imparare dagli errori di Nvidia. Era un modo ingiusto per dare il via alle cose, ho deciso. Ma voglio ancora spiegare la mia giustificazione per quell’idea. Quando Nvidia ha lanciato le schede GeForce GTX 260 e GTX 280 più di un anno fa, l’azienda sapeva di avere la scheda più veloce sul mercato e non aveva paura di addebitarle un sovrapprezzo; $ 650, per l’esattezza.

    Com’è assolutamente devastante, quindi, quando la Radeon HD 4870 è stata lanciata un paio di settimane dopo, battendo la GeForce GTX 260 da $ 400 con un prezzo di $ 300. Non è che ATI avesse strappato via la corona delle prestazioni: Nvidia aveva ancora la scheda più veloce in circolazione. Ma gli appassionati (soprattutto quelli che hanno effettivamente acquistato una delle schede della serie GeForce GTX 200) sono rimasti sicuramente colpiti quando le schede sono scese immediatamente a prezzi più competitivi. Un buon modo per guadagnare margine extra su una grande GPU. Cattivo modo per incoraggiare la fedeltà al marchio.

    Senza rovinare troppo la storia di oggi, ATI sembra aver imparato una o due cose dal passo falso verde. Sta lanciando un’ammiraglia poco meno di $ 400 (ndr: al 30 novembre, i Radon HD 5870, quando sono in stock, vendono per $ 410) e una seconda scheda di comando basata sullo stesso design a $ 259 (ndr.: a novembre Il 30, le Radeon HD 5850 meno costose vengono vendute a $ 310). Sono ancora molti soldi, ma le due schede sono state posizionate come GeForce GTX 295 e GeForce GTX 285 killer. Queste schede potrebbero davvero abbattere la coppia più veloce di Nvidia a prezzi ancora più bassi?

    Hanno iniziato spaventandomi

    Il briefing di ATI sulla Radeon HD 5870, tenutosi nel ventre della portaerei USS Hornet dismessa, ha mescolato la stampa mainstream e la gente della tecnologia più orientata agli appassionati. Quindi, quando è iniziata la presentazione e l’azienda ha iniziato a parlare di acquistare grafica basata su un’esperienza utente sfocata, ho iniziato a preoccuparmi che avremmo sentito come i giochi 3D fossero già abbastanza veloci. Il messaggio era che agli utenti finali non interessano megahertz, unità shader o repository di cache; vogliono giochi fluidi, transcodifica facile (ma chiamalo qualcosa di più accogliente, per favore) e una riproduzione Blu-ray impeccabile. Si spera che non sia del tutto vero per gli appassionati qui a conoscere Cypress, la GPU ATI da 2+ miliardi di transistor e 40 nm. Mi piacerebbe pensare che il motore che alimenta la Radeon HD 5870 sia davvero pieno di cose di cui vorrai saperne di più.

    Fortunatamente, dopo un abbraccio di gruppo e un giro di Kumbaya, ATI ha cambiato marcia e si è tuffata in un giro molto più tecnico di condivisione delle informazioni sulle sue GPU della serie Evergreen: tutto, dal design del chip alla doppia GPU Hemlock, al mainstream Juniper e Redwood and Cedar entry-level, il cui lancio è previsto per il 2010.

    Abbiamo anche portato via molte informazioni su DirectX 11, Windows 7, streaming computing, tecnologia ATI Eyefinity, consumo energetico, riproduzione video e, naturalmente, prestazioni. C’è molto terreno da coprire, quindi iniziamo con uno sguardo alla GPU Cypress che si trova nel cuore dei due nuovi arrivati ​​di oggi.

    0 0 votes
    Rating post
    Subscribe
    Notificami
    guest
    0 comments
    Inline Feedbacks
    View all comments
    0
    Would love your thoughts, please comment.x