Vai al contenuto

Recensione dell’APU AMD A10-7800: Kaveri raggiunge l’efficienza

    1651883882

    L’A10-7800 di AMD punta al punto debole

    Sarebbe facile liquidare l’A10-7800 di AMD come un’altra APU dopo una rapida occhiata alla scheda tecnica del chip basato su Kaveri. Dopotutto, l’ammiraglia A10-7850K, che sfoggia un moltiplicatore di clock sbloccato, è già disponibile da un po’. E ci sono anche diversi modelli all’estremità inferiore dello spettro delle prestazioni. Allora, perché rivedere l’A10-7800? Sembra una luce A10-7850K e non è nemmeno molto più economica dell’offerta di fascia più alta dell’azienda.

    Ma il modello più recente enfatizza le prestazioni per watt, piuttosto che cercare di spingere solo i risultati del benchmark, che lo mettono sul nostro radar. Dopo aver messo da parte tutto il materiale di marketing di AMD associato al -7800, abbiamo approfondito il principale punto di forza dell’APU, invece di scrivere la storia numero 1001 piena di benchmark a riguardo. È questo il punto debole del design Kaveri di AMD, che lo rende l’APU più efficiente di sempre?

    Il nostro scopo è valutare le prestazioni di gioco e di calcolo dell’A10-7800, affiancate da sofisticate misurazioni della potenza.

    Questa non sarà solo un’altra recensione dell’APU. Underclockeremo un A10-7850K e overcloccheremo l’A10-7700K a -7800 livelli. Gli esperimenti saranno accompagnati da letture dettagliate da costose apparecchiature di laboratorio e, alla fine, determineremo se l’A10-7800 di AMD merita di assumere quella posizione ottimale.

    Ma prima, diamo un’occhiata a una tabella dei quattro modelli più veloci basati su Kaveri:

    AMD A10-7850K

    AMD A10-7800

    AMD A10-7700K

    Anche se l’A8-7600 non sarà sottoposto a benchmark oggi, è incluso nella tabella per completezza.

    0 0 votes
    Rating post
    Subscribe
    Notificami
    guest
    0 comments
    Inline Feedbacks
    View all comments
    0
    Would love your thoughts, please comment.x
    ()
    x